Roman Polanski, nuove accuse da una ex modella

0
13


Dopo 44 anni di silenzio la ex modella e fotografa francese Valentine Monnier decide di rompere il silenzio per denunciare quanto accaduto nel 1975, ovvero di essere stata violentata dal regista di J’accuse, Roman Polanski.

La donna ha rivelato il fatto alla rivista Parisien con una lettera e alla moglie del presidente francese Macron, Brigitte, oltre al Ministro della Cultura transalpino e della Parità Uomo-Donna, che le hanno dato grande sostegno. Le è stato ricordato tuttavia che i fatti ormai sono prescritti.

La Monnier ha deciso di uscire allo scoperto a prescindere, dichiarando che non ci sta all’accostamento tra il grande regista e Dreyfus, il protagonista dell’ultima pellicola di Polanski:

“E’ tollerabile, con il pretesto di un film, sentir dire J’accuse a colui che ti ha marchiato per sempre vittima, mentre a te vittima, è vietato accusarlo? Non avevo alcun legame con lui, nè personale nè professionale e lo conoscevo appena. Fu di una violenza estrema, dopo una violenza con gli sci, nel suo chalet a Getad, in Svizzera. Mi aggredì, mi riempì di botte, poi mi violentò facendomi subire di tutto. Avevo appena compiuto 18 anni”.

Intanto il regista si è già fatto sentire tramite il suo avvocato:

“Contesto fermamente qualsiasi accusa di violenza sessuale”.

Roman Polanski, nuove accuse da una ex modella pubblicato su Gossipblog.it 09 novembre 2019 07:18.



Source link

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here